IN CUCINA

 

IN SALA

 

CLOSE X

Igor Macchia

Igor Macchia

 

La cucina è passione e coordinazione.

Creativo, eclettico e metodico, Igor Macchia ha fatto della cucina un linguaggio di comunicazione universale.

Instancabile viaggiatore, ha saputo costruire un team in grado di cogliere contaminazioni dalle cucine di tutto il mondo e trasformarlo in un laboratorio eterogeneo ricco di umanità e pieno di sapori e colori, con il quale riuscire ad arrivare dritto al cuore delle persone.

Uno stile inconfondibile che emerge all'interno di ogni nuovo progetto.

Piatti che esprimono emozioni e interpretano il contesto con classe, eleganza e cura del dettaglio. Sensazioni ogni volta diverse che rimangono impresse nella memoria a testimonianza di un viaggio nel mondo del gusto.

CLOSE X

Chiara Patracchini

Chiara Patracchini

 

Il suo segreto, stupire senza mai aggredire.

Al fianco di Igor Macchia, Chiara Patracchini ha potuto seguire la sua la passione per la pasticceria e parallelamente acquisire competenze organizzative nel coordinamento della cucina, per gestirla quando lo chef è impegnato su altri progetti.

Oggi Chiara è responsabile della carta dei dolci de La Credenza, i suoi dessert sono un equilibrio perfetto tra dolce e salato, ricette in grado di stuzzicare il palato, lasciando spazio ad un tocco di femminilità.


Sensibilità, passione e rigore, uno stile che si riconosce dai piccoli dettagli di ogni sua ricetta: l'eleganza del gusto, l'armonia degli ingredienti e un rispetto estremo della materia prima.

CLOSE X

Ivan Onorato

Ivan Onorato

 

Giovane, creativo e appassionato del suo lavoro: un tuffo nella perdizione, senza paura di osare.

Attraverso un profondo percorso tra gusti, colori e forme, dopo aver affiancato Igor Macchia nel creare menù sempre più sorprendenti, oggi Ivan sperimenta e crea accostamenti perfetti guidato dalla costante voglia di mettersi alla prova ed è di supporto alla gestione della cucina.

Piatti pieni di originalità che danno vita a geometrie equilibrate, consistenze che si trasformano in opere d'arte da assaporare per una perfetta armonia dei sensi

CLOSE X

Giovanni Grasso

Giovanni Grasso

 

"Per essere una squadra occorre spirito di sacrificio e dedizione"

La Credenza non è un nome scelto a caso, indica qualcosa che ci è famigliare e che riconduciamo al calore del focolare domestico, Giovanni Grasso è la personificazione di questa immagine.

Accogliente ed affabile nel modo in cui si dedica ad i suoi ospiti, granitico e determinato nel portare avanti il suo modello imprenditoriale, trasmettere la cultura e la passione per "l'arte della cucina" con umanità e senza presunzione, esaltando l'importanza del valore umano, trasformando lo staff in una grande famiglia in cui ognuno deve dare il suo supporto, in modo che la crescita del singolo possa diventare crescita e sviluppo comune.

CLOSE X

Franca Pulcini

Franca Pulcini

Torinese doc, esplora le “vie del vino” dapprima come semplice appassionata per trasformarsi in breve in una grande cultrice, professionista e sommelier.

Il suo amore per il vino è totale e da buona piemontese, porta nel cuore i Nebbioli, i Barbareschi e i Baroli. Ama moltissimo anche i vini dell’Alto Adige, della Sicilia, gli sloveni, il Pinot nero di Borgogna, gli Champagne, i bianchi alsaziani e della Mosella e, non ultimi, i rossi di Spagna.

Al di là dalla provenienza e dalla tipologia dei vini, per lei sono importanti le vecchie annate che a suo parere sono ”davvero sorprendenti

FaLang translation system by Faboba